News

Come posso partecipare ad un’asta telematica?

Pubblicato il 10/06/2019

La partecipazione alle vendite telematiche presuppone la conoscenza dei documenti ufficiali della vendita, in particolare dell’avviso di vendita pubblicato.

Nelle vendite telematiche giudiziarie, tra i documenti della vendita da leggere con attenzione, si citano il regolamento di partecipazione, la perizia e l’ulteriore documentazione eventualmente pubblicata.

In base a quanto previsto dal D.M. n. 32/2015 per le vendite di beni immobili che seguono le regole del codice di procedura civile, il Ministero della Giustizia mette a disposizione un modulo web denominato “Offerta telematica”, a cui si può accedere esclusivamente dalla scheda dettagliata del lotto in vendita presente sul portale del gestore della vendita telematica.

Il modulo web permette la generazione dell’offerta d’acquisto/domanda di partecipazione, la quale deve essere firmata digitalmente e spedita via PEC all’indirizzo offertapvp.dgsia@giustiziacert.it, previa pagamento del bollo digitale.

Le offerte d’acquisto/domande di partecipazione e relativi allegati vengono inviate dal Ministero al gestore della vendita telematica tra tre ore e due ore prima dell’inizio dell’udienza di vendita ed il gestore invierà agli offerenti tramite PEC e sms un avviso di connessione, oltre che le credenziali di accesso all’aula di udienza virtuale.

Nel caso di vendita di beni mobili o di beni immobili con vendite competitive che prevedono regole diverse da quelle indicate dal codice di procedura civile, l’offerta/domanda di partecipazione può anche essere generata direttamente all’interno della piattaforma del gestore della vendita telematica